Sito in manutenzione. Master PolisMaker per la qualità del vivere e lo sviluppo urbano sostenibile. /// Inizio 6 Ottobre 2017 / Termine 6 Ottobre 2018

  • Per chi è già impegnato nel campo della gestione della trasformazione urbana

    Per chi è già impegnato nel campo della gestione della trasformazione urbana

  • Costituisce un’integrazione alla propria formazione, indirizzata a cogliere la complessità della trasformazione urbana.

    Costituisce un’integrazione alla propria formazione, indirizzata a cogliere la complessità della trasformazione urbana.

  • Fornisce oltre alla fondamentali conoscenze teoriche intese in modo interdisciplinare, anche strumenti pratici per la gestione urbana.

    Fornisce oltre alla fondamentali conoscenze teoriche intese in modo interdisciplinare, anche strumenti pratici per la gestione urbana.

  • La modalitá Online, rappresenta una risposta concreta ad un pubblico internazionale già inserito nel mondo del lavoro

    La modalitá Online, rappresenta una risposta concreta ad un pubblico internazionale già inserito nel mondo del lavoro

  • Per la Pubblica Amministrazione, Real-estate, società di ingegneria, architettura e consulenza per la trasformazione urbana.

    Per la Pubblica Amministrazione, Real-estate, società di ingegneria, architettura e consulenza per la trasformazione urbana.

  • Per i giovani neolaureati costituisce la possibilità di avvicinarsi fortemente alla pratica professionale.

    Per i giovani neolaureati costituisce la possibilità di avvicinarsi fortemente alla pratica professionale.

    Presso il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Milano è istituito il Master di I e II livello “POLIS-MAKER PER LA QUALITÀ DEL VIVERE E LO SVILUPPO URBANO SOSTENIBILE” erogato dal Consorzio CIS-E in lingua italiana e inglese.

    Arrivato all' VIII edizione il Master rappresenta un percorso formativo unico e specifico nel panorama europeo. È caratterizzato da un approcio olistico in cui le conoscenze teoriche si affiancano ad esperienze sul campo e a workshop organizzati con la collaborazione di diversi Comuni Italiani ed europei.

    L'impostazione del Master si contraddistingue per la sua interdisciplinarietà sviluppata come risposta alla molteplicità di conoscenze e competenze richieste per operare nel settore della trasformazione urbana: in particolare si distingue per affiancare materie propriamente tecniche a materie umanistiche quali le Scienze umane.

    Lo scopo del Master è quello di preparare una figura professionale, il "polis maker" in grado di affrontare la trasformazione urbana in un'ottica di qualità del vivere.